Uwe Lehmann-Brauns: "Ebbi dei colloqui con Ted Kennedy"

0

Da marzo a maggio organizziamo, in collaborazione con le università Lumsa e Luspio di Roma, il ciclo di conferenze “All’alba di un nuovo mondo: gli anni Ottanta in Germania e in Italia”. Perché abbiamo invitato Lehmann- Brauns – testimone di quell’epoca e del dopoguerra – lo scoprirete nell’intervista che segue…

Uwe Lehmann-Brauns (Fonte: U. Lehmann-Brauns)

(Acquedotto) Nuovi equilibri. Governabilità e cambiamenti in Germania e in Italia. Questo il tema del nostro prossimo incontro, che si terrà il 16 aprile. Come ha vissuto personalmente l’inizio di questo decennio?

(Uwe Lehmann-Brauns) Ho vissuto gli anni Ottanta alla camera dei deputati, come consigliere di Richard von Weizsäcker, come Viece- presidente di frazione e quindi nelle vesti di direttore di un gruppo di lavoro parlamentare sulla politica tedesca.

In quanto esperto degli anni Ottanta ha conosciuto quindi, sulla propria pelle, anche a motivo del suo lavoro, i cambiamenti di questo decennio. Di cosa si occupava all’epoca?

Durante gli anni Ottanta ho avuto molti incontri con persone e ufficiali della Germania dell’Est. Nel 1989 fui invitato negli Stati Uniti e in tale occasione discorsi con alcuni rappresentanti politici, tra cui Ted Kennedy. Tornai a Berlino appena in tempo per partecipare alla caduta del Muro. Da allora (2005- 2011) prendo parte ai lavori parlamentari, come Vice- presidente. Tematiche principali: cultura, sviluppo urbano e Europa.

Nel 1988 è stato il primo deputato berlinese a essere invitato dall’ex Unione- Sovietica. Come è avvenuto?

Nel 1988 ho ricevuto un invito a recarmi in Unione Sovietica, cosa insolita e che contraddiceva lo status quo. Presumo che si sperasse di potermi convertire alla „Teoria dei tre stati“ ma non se ne fece nulla. Ebbi molti colloqui, tra cui quello con Valentin Falin, di cui riferii alla Cancelleria Federale.

L’intervista è stata condotta da Patricia Liberatore, Coordinatrice di progetto presso la Fondazione Konrad Adenauer a Roma.

Dal 2005 al 2011, Uwe Lehmann-Braun è stato Vicepresidente al Parlamento e, ancora oggi, prende parte ai lavori parlamentari. Tematiche principali del suo lavoro sono la cultura, lo sviluppo urbano e l’Europa.

Per saperne di più: http://www.parlament-berlin.de/pari/web/wdefault.nsf/vHTML/C17-00464?OpenDocument

L’intervista è stata condotta da Patricia Liberatore, Coordinatrice di progetto, Rappresentanza Italiana dell’Ufficio della Fondazione Konrad Adenauer.

 

 

 

 

Teilen.

Eine Antwort hinterlassen